RECENSIONI CLIENTI

Come ottenere recensioni dei clienti per le attività locali

Come ottenere recensioni dei clienti per le attività locali, quindi per il proprio negozio, studio o azienda è molto importante oggigiorno.

Il marketing digitale in continuo movimento

Niente come il marketing digitale è al giorno d’oggi in continua evoluzione. Tutto, dal SEO alle tecniche di blogging, social media etc. subiscono continue trasformazioni. Non stare al passo con i tempi significa perdere posizioni nelle classifiche dei motori di ricerca e vedere non solo le visite sul sito crollare ma anche acquisire meno clienti.

La realtà è che per mantenere elevati livelli di presenza digitale può essere molto costoso. Il SEO è un costo non indifferente. Se costa poco, non vale a niente, inutile nascondercelo. Il copywriting, cioè la stesura di contenuti pubblicitari dagli slogan agli articoli è un altro costo notevole.

C’è tuttavia una cosa che aiuta Google a indicizzare un sito e soprattutto aiuta la tua attività a trarne notevoli benefici: il passaparola.

Cosa ha a che vedere Google con il passaparola?

Non è qui inteso come il vecchio passaparola, questo è un passaparola digitale. Tuttavia, il passaparola tradizionale funziona ancora bene e credo funzionerà sempre bene. Questo tipo di passaparola digitale aiuta comunque anche quello tradizionale.

Di cosa stiamo parlando allora?

Delle recensioni che i clienti lasciano sulle varie piattaforme e in particolare su quella di Google.

Alcune statistiche indicano che ben il 91% fa affidamento sul passaparola tradizionale.

Nell’era digitale, l’82% dei consumatori legge le recensioni online e il 76% si fida delle raccomandazioni lasciate.

Le buone recensioni lasciate su un sito sono perciò un ottimo strumento commerciale. Il sito in questione deve ovviamente essere attendibile. Pubblicare sul proprio sito recensioni se non sono controllate da un sistema terzo non ha nessun effetto se non ingenerare dubbio.

In media un consumatore legge almeno 10 recensioni prima di sentirsi sicuro di richiedere un prodotto o un servizio.

Come rendere questo processo più semplice?

Di seguito illustro alcune tecniche.

1 Chiedi la e-mail ai clienti quando fanno gli acquisti presso il tuo negozio.

Ovviamente, bisogna stare attenti e sottoporre al cliente un modulo di consenso ai sensi del Reg. UE 679/2016 il famoso GDPR che in Italia è recepito dal D. Lgs. 101/2018

In questo documento bisogna informare il cliente che il suo indirizzo e-mail verrà utilizzato per inviare materiale promozionale e informativo. Si potrà procedere solo se la persona rilascia il consenso.

Una volta ricevuto l’indirizzo e-mail del cliente, puoi inviare non solo messaggi promozionali ma chiedere anche che rilasci una recensione su Google My Business, su Facebook, Yelp, Trustpilot o su qualsiasi altro sito che raccoglie recensioni dei clienti dove hai un account o una pagina.

2. Indica nei documenti ufficiali l’indirizzo della pagina dove rilasciare le recensioni

Questo può benissimo essere fatto inserendo nei documenti come ad esempio fatture o DDT o altro materiale aziendale, l’indirizzo URL di dove rilasciare una recensione.

Se quindi si producono anche volantini, brochure o materiale simile, è sempre bene inserire questo tipo di notifica. In questi documenti inserite sempre la dicitura che i dati personali sono trattati in base alla normativa GDPR se raccogliete informazioni personali che necessitano del consenso. Quando un cliente inserisce una recensione su un sito come ad esempio Google My Business o Facebook, non dovete ovviamente provvedere a nessun tipo di informativa. Ovviamente, se gestisci un sito dell’azienda, allora dovrà avere una pagina relativa alla Privacy Policy e tutto in regola rispetto ai moduli di contatto etc.

3. Richiedere verbalmente al cliente il rilascio di una recensione.

È buona pratica chiedere verbalmente al cliente se è disposto a rilasciare una recensione sulla pagina presso cui il negozio o l’impresa raccoglie le impressioni dei clienti.

Per questo sarà necessario anche formare il personale affinché indichi questa pratica ai clienti.

Tale richiesta può essere espressa, oltre che in negozio, anche per telefono.

4. Inserire la richiesta di recensione nel sito web

Nel tuo sito aziendale puoi inserire un link con la richiesta di recensione. I clienti che atterreranno sul sito e lo troveranno informativo abbastanza, oppure che già conoscono i servizi e prodotti offerti, saranno più facilmente invogliati a rilasciare il riscontro.

Questi link è bene inserirli sotto forma di pulsanti o di scritte che siano evidenti ma non devono essere fastidiose e non devono impedire la navigazione.

5. Sfrutta i social media

Puoi utilizzare piattaforme di social media come Facebook, Twitter o Instagram per pubblicare domande specifiche relative al rendimento della tua attività e quindi richiedere recensioni.

I follower interessati possono così essere indirizzati a lasciare una recensione sulla loro piattaforma preferita.

Nel caso sia solito organizzare eventi, che reclamizzi attraverso e-mail marketing o su un social media, ricorda sempre ai clienti che è gradita una loro recensione.

6. Rispondere alle recensioni è fondamentale

Non lasciare mai recensioni senza risposta. Questo fa sentire il cliente considerato e invoglia altri a rilasciare la loro. Se le persone si sentono importanti allora è più facile fidelizzarle come clienti.

Nelle risposte non usare mai frasi standard, rispondi sempre in modo preciso in base alla recensione rilasciata. Diversamente suonerebbe come una risposta automatica e non va per niente bene.

Quando le persone vedono che rispondi a ogni recensione, buona o cattiva, dà l’impressione che l’azienda si preoccupi davvero di loro, fornendo così un incentivo per i nuovi clienti per condividere le proprie esperienze.

Le recensioni negative possono capitare, perciò sempre meglio dare una risposta piuttosto che non darla.

In caso di recensione negativa, rispondi prima possibile e se c’è stato errore da parte tua o della tua azienda, ammetti sempre l’errore e proponi un incontro con il cliente con il quale poi ti sdebiterai. È buona pratica anche quella di rendere pubblico il modo con cui hai riparato ad un eventuale errore dell’azienda. Un buono, un rimborso o un omaggio, risolvono molti problemi, lasciano contento il cliente e aumentano la fiducia sua e degli altri.

7. Agisci sempre in modo che i clienti rilascino la recensione e che sia ottima

L’esperienza diretta del cliente presso il negozio, studio o ufficio, è fondamentale per invogliarlo a rilasciare una buona recensione. L’impatto personale e le soluzioni proposte per soddisfare le sue richieste sono di grande importanza affinché si crei quel rapporto di fiducia e di fedeltà tra azienda e clienti.

Queste sono cose che ogni buon commerciante e imprenditore conosce, che possono essere facilmente messe in pratica e che hanno grande rilevanza anche nella nostra era digitale.

Conclusioni.

Sempre più le recensioni online aiutano le imprese a convertire potenziali clienti in clienti e poi fidelizzarli.

Aiutano molto anche a scalare le classifiche sui motori di ricerca o comunque a far apparire la propria azienda anche in prima pagina a seconda delle chiavi di ricerca digitate dagli utenti.

Quindi, se non lo fai già, è tempo di dare al passaparola online l’attenzione che merita e concentrarsi su come guadagnare più recensioni dei clienti per la tua attività locale.

Web360 ,

Written by imprendo

Team di RP Consulting srl. Servizi Digitali, Multimediali, Piattaforme Web & Mobili, Marketing, Organizzazione Aziendale, Consulenza Fiscale e Tributaria, Assistenza Legale

1 comment

I commenti sono chiusi.